REGOLAMENTO LABORATORIO DI INFORMATICA

 

1. MODALITA’ DI ACCESSO

L’acceso delle classi è consentito solo alla presenza di un docente e, se richiesto, dell’assistente tecnico.

Le classi utilizzeranno il laboratorio in base ad un orario settimanale organizzato dal responsabile dei laboratori.

Gli insegnanti che desiderano utilizzare un laboratorio, con le classi, al di fuori del normale orario concorderanno l’uso di un laboratorio disponibile con il responsabile e/o con l’assistente tecnico.

L’accesso e l’utilizzo dei laboratori per attività extracurricolari è consentito, nell’ambito dei progetti e delle convenzioni autorizzate dal Dirigente Scolastico, solo con la presenza di un docente o di chi contrattualmente ne svolge le funzioni, che si assume la responsabilità di gestire la struttura tecnologica e di vigilare sul suo corretto utilizzo.

I docenti che intendano utilizzare il laboratorio per attività extracurricolari dovranno concordare con il responsabile del laboratorio tempi e risorse necessarie per poter svolgere l’attività programmata.

 

2. UTILIZZO DELLE RISORSE DI LABORATORIO

Norme d’uso dei laboratori da parte degli studenti.

Gli studenti


·   devono aver cura dell’attrezzatura utilizzata allo scopo di prevenire danni o malfunzionamenti;


·   sono responsabili del computer a loro assegnato all'inizio della lezione e devono comunicare tempestivamente al loro insegnante eventuali manomissioni o danni arrecati all'aula o alle attrezzature in essa contenute;


·   devono salvare i file personali solo in cartelle specifiche che indicate dal docente;


·   al momento di lasciare l'aula devono chiudere correttamente la sessione di lavoro sui P.C., lasciare in ordine il banco e l’intero laboratorio.


·   non devono utilizzare nessuna macchina, apparecchiatura, dispositivo o attrezzatura senza l'autorizzazione esplicita dell'insegnante;


·   non devono assolutamente modificare in alcun modo le configurazioni di sistema o alterare le configurazioni del desktop;


·   non devono installare software di alcun genere;


·   nei laboratori è vietato consumare spuntini o bibite.

 

3. NORME DI COMPORTAMENTO PER LA SICUREZZA E LA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI

In aggiunta alle ordinarie norme di comportamento previste dall’Istituto necessarie ad assicurare la sicurezza e a prevenire gli incidenti nelle aule e nei corridoi della scuola, nei laboratori gli studenti, oltre a tenere ad un appropriata condotta devono assolutamente attenersi alle seguenti norme:


·   devono rimanere alla postazione di lavoro loro assegnata e non recarsi alla postazione di un altro alunno se non espressamente autorizzato dal docente ne devono muoversi tra le postazioni di lavoro;


·   non devono manomettere collegamenti di nessun genere;


·   non devono inserire e/o estrarre spine di corrente dai computer;


·   non devono utilizzare supporti di memoria rimovibili personali;


·   devono segnalare al docente o al tecnico di laboratorio eventuali malfunzionamenti delle postazioni;


·   non devono in nessun modo tentare di intervenire in caso di guasto delle attrezzature.

 

4. FUNZIONI DEI DOCENTI

I docenti durante lo svolgimento delle attività programmate devono controllare che gli alunni utilizzino con la massima cura ed in modo appropriato la strumentazione e le risorse loro assegnate, secondo le norme del vigente regolamento.

L’accesso e l’utilizzo dei laboratori viene annotato su apposito registro sul quale vengono indicati data, orario di utilizzo, classe e/o nominativo, firma del docente della classe.

Sul registro saranno annotati danneggiamenti e/o problemi riscontrati. Per un tempestivo intervento si deve comunicare all’assistente tecnico e/o al responsabile del laboratorio tutti gli eventuali problemi o danneggiamenti riscontrati.

Al fine di responsabilizzare maggiormente gli alunni, i docenti sono tenuti ad annotare su un apposito foglio l’elenco degli alunni e le relative postazioni occupate.

 

5. VALIDITA’ DEL REGOLAMENTO

Tutti gli utilizzatori interni ed esterni all’ambito scolastico devono attenersi al presente regolamento, che potrà essere integrato nel corso dell’anno scolastico.

Eventuali deroghe a quanto stabilito dal regolamento sono ammesse solo se concordate esplicitamente e preventivamente con il Dirigente Scolastico e con il responsabile di laboratorio.