Nuova immagine bitmap


Grazie all'infaticabile lavoro che il Forum delle Scuole Storiche Napoletane porta avanti soprattutto nella figura del Preside Francesco Di Vaio, sono state assegnate N° 5 borse di studio, di cui 3 per archivi e 2 per biblioteche di scuole storiche.

La nostra scuola è una delle scuole scelte per dare definitiva sistemazione all'archivio storico che contiene documenti databili dalla fine del XX secolo.


Secondo incontro delle scuole storiche 7 Maggio 2014

Tenutosi nell’aula magna del liceo classico Antonio Genovesi

La discussione è stata incentrata sull’importanza dei cimeli custoditi nelle scuole industriali di Napoli, in modo particolare ciò che viene custodito nell’Istituto Casanova e nell’Istituto Della Porta.

Ciò che a noi ragazzi ha interessato è stato l’intervento del professore Montanari, il quale elogiando il patrimonio culturale custodito nelle scuole, ha posto l’accento sul fatto che esso non sempre è valorizzato, come ad esempio la volta dell’aula magna del Genovesi, i cui affreschi risalgono al Seicento.

Secondo il professore manca la volontà politica di occuparsi e valorizzare il patrimonio che l’Italia possiede. Ha fatto riferimento ad un suo incontro con la cittadinanza di Mirandola (paese dell’Emilia Romagna colpita dal recente terremoto), la quale è interessata e si è mobilitata a salvaguardare e ristrutturare quei beni culturali danneggiati dal sisma; perché la cultura rappresenta l’identità di una cittadinanza.

Il professore si è soffermato sull’articolo 9 della nostra Costituzione “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica”, il quale appunto è incentrato sulla tutela del patrimonio culturale. Ed essendo la scuola un organo costituzionale, perché forma cittadini pensanti e consapevoli, questa associazione del forum delle scuole storiche si è posto come obiettivo la tutela e la salvaguardia degli archivi, dei cimeli, e delle biblioteche che molti istituti custodiscono.

Noi ragazzi, che abbiamo assistito a questo incontro ed ai precedenti, abbiamo conosciuto e saputo che molti Istituti conservano cimeli, documenti d’interesse sociale e politico, che studiati o semplicemente fatti visionare a noi studenti, offrono la possibilità di capire come l’istituzione scolastica della nostra Città trae origini antiche e che il governo centrale e quello cittadino aveva creato una rete capillare di Istituti Tecnici e Professionali volti all’istruzione della popolazione più sviluppata.

IMG-20140518-WA0011IMG-20140518-WA0010IMG-20140518-WA0009 IMG-20140518-WA0008 IMG-20140518-WA0006 IMG-20140518-WA0005 IMG-20140518-WA0004 IMG-20140518-WA0003

LOCANDINA 7 maggio rPANNELLO SAVOIA ridotto

 

 

Primo incontro di discussione in appendice alla Mostra e al Forum delle Scuole Storiche Napoletane tenutosi presso l’Istituto di Storia Patria al Maschio Angioino il giorno 04/04/2014

I relatori tra i quali la dottoressa Marta Herling (Nipote di Benedetto Croce), la dottoressa Raffaella Salvemini (C.N.R), l’ideatore di questo forum il presidente Di Vaio e il professore Giovanni Aricò hanno posto l’attenzione sulla necessità del recupero del patrimonio storico che le scuole custodiscono.

Una delle finalità di questo forum è proprio quello di creare una rete affinché i patrimoni delle singole scuole possano essere a disposizione di studiosi e di alunni per operare ricerche e recuperare in tal modo il senso della storia della città.

Studiare gli archivi, studiare l’architettura dei palazzi, recuperare e riordinare le biblioteche delle scuole è un modo per mantenere vivo l’interesse per la cultura e la formazione sociologica di intere generazioni di studenti e insegnanti.

Hanno partecipato ai lavori, per l'I.S.I.S. "Elena di Savoia", gli alunni Criscuolo Salvatore, Asprinio Sara e Remitico Isabella (classe III A A.F.M.) accompagnati dalla referente Prof.ssa Fazione Carmela. (vai alla fotogallery)


Il giorno 5 Aprile 2013 si è tenuto il II incontro delle Scuole Storiche Napoletane presso il Palazzo Serra di Cassano sede dell'Istituto Italiano di Studi FilosoficiGli studenti e i docenti  delle singole scuole hanno relazionato sui lavori.

Hanno partecipato ai lavori, per l'I.S.I.S. "Elena di Savoia", gli alunni Esposito Arianna e Cancelliere Salvatore (classe III A Biotecnologico) accompagnati dalla referente Prof.ssa Fazione Carmela.

Il servizio di accoglienza e sala è stato gentilmente offerto dagli alunni dell'I.S.I.S. "Elena di Savoia" coordinati dai professori Varriale Immacolata.

Una storia paradossale
                   Apri Testo di scrittura creativa (pdf)
 
Apri Galleria foto dell'evento 05/04/13

Il giorno 12 Marzo 2013 si è tenuto, presso Castel Nuovo, nella sede della Società Napoletana di Storia Patria, il Convegno di Studi su "Le Istituzioni scolastiche prima dell'Unità".

Hanno partecipato ai lavori, per l'I.S.I.S. "Elena di Savoia", gli alunni Esposito Arianna e Cancelliere Salvatore (classe III A Biotecnologico) accompagnati dalla referente Prof.ssa Fazione Carmela.

Il servizio di accoglienza e sala è stato gentilmente offerto dagli alunni dell'I.S.I.S. "Elena di Savoia" coordinati dai professori Varriale Immacolata, Ferraiulo Andrea e Durante Maria.

 

Apri locandina Forum delle Scuole Storiche Napoletane
 
Apri Galleria foto dell'evento 12/03/13
 
Apri elenco Scuole
 
Apri filmato presentazione Forum delle Scuole Storiche Napoletane
 
Apri relazione sulla giornata 12/03/13